TEATRO - Nell'ombra di sè - MASSIMILIANO ZEULI | OVERLOOK

Vai ai contenuti

Menu principale:

Teatro

NELL'OMBRA DI SE'

Antoine Sablè, abbandonato dalla propria moglie, cade in depressione dopo una vita dedicata anima e corpo agli affari. I fantasmi della solitudine tormentano la sua anima conducendolo verso le strade ignote della pazzia. Presenze oscure e sogni inquietanti si confondono e nascondono una verità sempre più appannata dal cieco egoismo del protagonista, che vinto da rimorsi e inadeguatezza rimarrà schiacciato dal peso dei suoi errori.
L’opera si concentra sull’esplorazione delle vie sconosciute dell’inconscio, delle paure più recondite, dei misteri della magia, dell’ipnosi e dei dogmi della religione, e segue il lento disgregarsi di tutte le certezze razionali del protagonista.
“Nell’ombra di sé” può essere definito un thriller visionario di introspezione psicologia che prevede, oltre al testo detto, molti effetti illusionistici e scene oniriche, alcune già previste in scrittura, altre inserite in lavorazione, durante le prove, prendendo ispirazione dalle sensazioni del momento. L'angoscia e le paure del protagonista si materializzano in presenze oscure ed incubi dai toni surrealisti, che, per contrasto, vengono alleggeriti da una caratterizzazione brillante dei personaggi secondari.
Il testo è fondamentalmente una struttura sulla quale si costruisce tutto il non-detto, che nella sua dirompente esplosione esprime la tormentata esistenza del protagonista.


SCHEDA TECNICA

Regia:
Massimiliano Zeuli

Cast:
Giuseppe oppedisano, greta Bellusci, Bruno Governale, Maurizia Grossi, Ciba De Oliva, Adriana ortolani (Voce Off)

Musiche originali: Domenico Severino

Costumi:
Rita Forzano

Scene:
Andrea Nelson Cecchini

Consulente arti magiche:
Fausto Giua

Consulente arti ipnotiche:
Gianni Golfera

Disegno Luci:
Danilo Sabelli

Ufficio Stampa:
Sara Cascelli


Guarda il video

indietro sx
avanti dx
Sito realizzato da OVERLOOK. Tutti i diritti sono riservati.
My Social
Torna ai contenuti | Torna al menu