TEATRO - Le navi dei veleni - MASSIMILIANO ZEULI | OVERLOOK

Vai ai contenuti

Menu principale:

Teatro

LE NAVI DEI VELENI - Rosso sangue, Rosso veleno

13 dicembre 1995, il capitano di corvetta Natale De Grazia muore in circostanze sospette. Questo è il tragico episodio di un eroe italiano, il cui valore non è stato sepolto dalle scorie di uno dei più fitti misteri che annebbiano il nostro paese: le navi dei veleni – navi fantasma, cariche di rifiuti tossici e radioattivi, che giacciono sui fondali italiani. Quella che si racconta è una storia di cronaca, tragica e assurda, a volte grottesca, fatta di intrighi politici ed economici internazionali, attorno a cui ruotano faccendieri, trafficanti d’armi, agenti dei servizi segreti, uomini di governo e malavitosi. Dopo le nuove sconcertanti rivelazioni annunciate dai media, lo spettacolo si rivela essere di grande attualità e interesse sia dal punto di vista artistico che da quello socio-politico e culturale.


Le navi dei veleni


SCHEDA TECNICA

Anno: 2012

Autore e regista: Massimiliano Zeuli

Con: Bruno Governale, Daniele Sirotti, Imma Mercadante, Michela Sibio, Consuelo Stoto

Disegno luci: Massimiliano Zeuli

Scene e costumi: Paola De Marco

Musiche: Domenico Severino

Traduzione testi in dialetto calabrese: Marco Ferrara


Guarda il video

avanti dx
Sito realizzato da OVERLOOK. Tutti i diritti sono riservati.
My Social
Torna ai contenuti | Torna al menu